lunedì 27 gennaio 2014

SAUVIGNON ALTO ADIGE DOC (2012) - CANTINA BOLZANO

Sauvignon - Cantina Bolzano
Ci sono vini che appena stappati ti rendi subito conto per quale contesto potrebbero andare bene.
Il Sauvignon della Cantina Bolzano, può essere considerato il giusto accompagnamento per le cene tra amici e conoscenti; un vino che riesce a mettere tutti d'accordo, soprattutto se non eccessivamente appassionati, per i suoi profumi intensamente fruttati e il palato pieno e morbido.
È inoltre un vino versatile, su cui si possono accompagnare molti piatti partendo anche dall'aperitivo. Insomma ve la cavate senza aprire troppe bottiglie.

Giallo paglierino di buona consistenza con il suo 13,5% di titolo alcolometrico.
In primis la frutta gialla matura (ananas, pesca gialla ma anche melone maturo e mandarino) che prevale su tutte le altre sensazioni aromatiche; successivamente si fa strada la tipica essenza vegetale del sauvignon, oltre ad una nota molto vaga di vaniglia che mi fa pensare ad una breve sosta nel legno.
In bocca quello che più si percepisce è la sua pienezza e rotondità data da alcol e glicerina, con una buona componente acida ancora ben salda, che poi è quello che permane sul palato.
Un vino stilisticamente ben fatto, dove ci trovi quello che ti aspetti da un Sauvignon; tuttavia, anche tenuto conto del prezzo, mi sarei aspettato una maggiore personalità e magari un tentativo di distinzione rispetto a tanti altri sauvignon in circolazione.


Nessun commento:

Posta un commento