sabato 4 aprile 2015

LE GIARE ALBAROSSA PIEMONTE DOC (2011) - CANTINA MARANZANA

Albarossa di Cantina Maranzana


Il Monferrato è famoso per tante tipologie di vino, tra cui si possono ricordare Grignolino, Dolcetto, Freisa, Barbera, Brachetto, Moscato, Cortese e quasi sempre si tratta di vini che hanno nella freschezza, nei profumi fruttati e delicati e nel sorso invitante e 'beverino' le loro caratteristiche principali,
Questa caratteristica è data dalla tipica composizione di limo,sabbia e argilla dei terreni, oltre ovviamente ai vitigni citati che ben si adattano a questo tipo di territorio, che si estende dalle colline torinesi fino al confine con la Lombardia e che trova il suo punto centrale in Casale Monferrato, .



Ora negli ultimi anni l'esigenza di allargare la gamma dei vini proposti alla clientela hanno portato alcuni produttori del Monferrato a sperimentare un vitigno che esiste fin dal 1938, chiamato Albarossa, un incrocio di Nebbiolo e Barbera, che è stato riscoperto e studiato approfonditamente dagli anni '90 e coltivato e vinificato solo dopo il 2001, quando la Regione Piemonte ne ha consentito la coltivazione.
La sua maturazione medio-tardiva, che in genere si evidenzia durante la prima decade di ottobre, richiede la coltivazione sui versanti più esposti al sole.

Ho provato l'Albarossa Le Giare della Cantina di Maranzana, una cooperativa di soci che conosco molto bene e che da qualche anno ha deciso di produrre questo prodotto un po' diverso dai classici vini del territorio.
Devo dire che solitamente sono contrario a forzature particolari sui vitigni che sono destinati a produrre vini che si devono bere giovani, ma in questo caso devo dire che l'incrocio tra Barbera e Nebbiolo ha funzionato e il vino che si ricava ha un timbro più fruttato che floreale (ciliegia, prugna e mirtillo), su cui si incrocia una delicata nota di viola appassita.
Il sorso è di buona fattura e stigmatizzato sulle note tanniche e morbide del Nebbiolo, con l'importante apporto della componente acida della Barbera, oltre ad aromi pepati e leggermente ruvidi.
Nel complesso a mio parere è una buona prova di personalità e qualità produttiva.


Nessun commento:

Posta un commento