giovedì 10 aprile 2014

ANTICO CEPPO IGT (2010) - FEMAR VINI

Antico Ceppo di Femar Vini

Coltivare il Syrah in Italia è una specie di scommessa, che in alcuni casi si vince e in altri si perde. 
Il vitigno, originario della Francia dove raggiunge la sua massima espressione nella valle del Rodano settentrionale e in particolare nell'Hermitage, è stato poi esportato un po' in tutto il mondo, soprattutto Cile, California e Australia; in Italia viene coltivato con alterne fortune in Sicilia e a macchia di leopardo in varie regioni italiane. 
La caratteristica principale dell'uva è il suo colore blu quasi nero, quindi ricca di tannini coloranti, che si ritrova nel bicchiere in un rosso rubino impenetrabile con riflessi violacei. Al naso si dovrebbero percepire note intense di frutta rossa, spezie e tabacco dovute anche ad un utilizzo discreto della barrique.
Al palato è solitamente di corpo, deciso ma con tannini vellutati.

Tra i Syrah italiani ne ho recentemente bevuto uno che rispecchia quasi totalmente le caratteristiche sopraelencate, senza chiaramente andare a scomodare un improbabile confronto con i migliori Syrah francesi.
Si tratta dell'Antico Ceppo della Femar Vini, azienda di Monte Porzio Catone, fondata negli anni '70 che può contare su 40 ettari di vigneti di proprietà e sui conferimenti di soci viticoltori; l'azienda è quindi in grado garantire una gamma piuttosto ampia di prodotti tra cui appunto il Syrah.
La cantina di 6.000 metri quadrati ospita un'area tufacea sotterranea contenente le barrique di rovere di Slavonia.

Come anticipato l'Antico Ceppo è un Syrah in purezza in cui si riscontrano le caratteristiche tipiche di questo vitigno, quindi dal colore rubino impenetrabile e violaceo sull'unghia, i profumi di frutta rossa matura e di spezie con una certa nota di caramello che mi fa propendere per un uso della barrique di primo passaggio (ma questa è pura supposizione).
Sul palato, alla corposità ed elegante tannicità, si associa una certa dose di morbidezza che permette di incontrare il favore di un pubblico poco smaliziato o comunque abituato ai vini rotondi. 
In definitiva Antico Ceppo è un Syrah tipico, anche se un po' ruffiano.    



Nessun commento:

Posta un commento