giovedì 25 aprile 2013

BAROLO BRICCO ROCCHE BRUNATE DOCG (2005) - CERETTO



Ceretto è senza dubbio uno tra i migliori produttori di Barolo.
Le vigne sono posizionate a Castiglione Falletto, proprio al centro della zona di produzione del Barolo.

Le vigne che producono questo vino sono state impiantate nel 1974 e dal 1978 hanno incominciato a produrre un Barolo che all'epoca era molto diverso dall'attuale.
Le annate da incorniciare erano due o tre ogni decennio il resto buono o nemmeno. Dal 2000 e ad eccezione di 2002 per via della grandine e 2003 a causa del gran caldo le annate ottime se non eccellenti sono praticamente continue.

Il Barolo Bricco Rocche Brunate Docg di Ceretto all'aspetto si presenta di un bel colore granato vivo, quasi trasparente sull'unghia, consistente nel bicchiere.

All'olfatto è intenso e decisamente complesso. Fruttato e poi speziato si riconosce il pepe, la liquirizia, una certa nota smaltata (etereo). Tra i fiori si distingue netta la viola.

Al gusto è caldo con i suoi 14,5% di titolo alcolometrico e abbastanza morbido, fresco, sapido e tannini potenti in linea con il tipo di vino ma di una tannicità che si distingue piacevolmente sul palato.
Intenso e persistente mostra grande equilibrio tra morbidezze e durezze.
E' un vino di annata 2005 ancora in evoluzione, tra il giovane e il maturo che potrà dare il meglio con ancora un paio d'anni di affinamento in bottiglia.

Grande vino, forse non il campione della sua categoria, comunque un peso massimo vincente e convincente.



Nessun commento:

Posta un commento