mercoledì 18 giugno 2014

MULLER THURGAU DOC (2013) - CEMBRA CANTINA DI MONTAGNA

Muller Thurgau di Cembra
Enologicamente parlando il Trentino non gode della stessa fama di elevata qualità media di cui invece si può fregiare il vicino Alto Adige.
I motivi sono diversi e sicuramente l'ambiente pedoclimatico, ma anche una certa propensione alla produzione di quantità, non hanno certo giovato alla causa.
Bisogna quindi conoscere i produttori, non pochi per la verità, che da tempo hanno invertito questa tendenza puntando dritti verso le basse rese, l'attenta selezione delle uve e un lavoro corretto in cantina.
Tra queste realtà Cembra Cantina di Montagna è la cantina più alta del Trentino, circa 700 mslm e i suoi terreni poggiano su una base di porfido che conferisce ai vini ottima sapidità e potenziale longevità. 
Nata nel 1952 per opera di alcuni piccoli produttori ad oggi ne conta circa 400 e fa parte dell'importante gruppo La-Vis.
Come si può notare dalla furba etichetta, nella linea classica vengono prodotti vini come il Muller Thurgau, lo Chardonnay e il Sauvignon per i bianchi, mentre troviamo la Schiava e il Pinot tra i rossi.

Ho assaggiato il Muller Thurgau di Cembra, preso ad un prezzo onestissimo in enoteca.
Paglierino piuttosto scarico, al naso si esibisce in un elegante sentore di pompelmo, mandarino, fiori di sambuco, con una vena minerale piuttosto accentuata. Al palato è fresco e sapido quanto basta, con una intrusione vegetale su un finale corretto e un retrogusto amandorlato che si percepisce a distanza di qualche secondo.
Sicuramente un vino onesto in rapporto al prezzo e di ottima beva soprattutto se servito molto freddo.

★★★☆☆


N.B.
Introduco da oggi un sistema di valutazione che va da 1 a 5 stelle che ho trovato comodo sulla app di Vivino

1 stella = scarso
2 stelle = sufficiente
3 stelle = buono, medio
4 stelle = ottimo
5 stelle = eccezionale
Ogni mezza stella invece equivale a 1/2 punto



Nessun commento:

Posta un commento